martedì 15 luglio 2014

Crostata di crema e frutta con Bimby

Nessun commento:
 
La dolcezza della crema, la freschezza della frutta, la fragranza e la morbidezza della pasta frolla. La mia merenda preferita? Una bella fetta di crostata alla crema. Io la adoro in tutte le stagioni. Questa è una variante estiva con pasta frolla aromatizzata al limone, crema e frutta. Ho scelto pesche e kiwi ma la si può realizzare con la tipologia di frutta che si preferisce. Il procedimento è semplice e veloce e il risultato è assicurato. Provare per credere...e per deliziare il vostro palato!

Ingredienti

FROLLA
1 uovo
100 g di zucchero
100 g di burro
220 g di farina 00
1/4 di buccia di limone
1 pizzico di sale

CREMA BIMBY
1 pezzetto di buccia di limone
100 gr di zucchero
500 gr di latte intero
2 uova
40 gr di farina

DECORAZIONE
1 pesca
1 kiwi

Procedimento

1. Preparare la pasta frolla

  • inserire nel boccale la buccia del limone e lo zucchero e frullare: 10 sec vel. turbo
  • aggiungere l'uovo, il  burro a pezzi, la farina e il pizzico di sale, impastare: 30 sec vel 5
  • togliere la frolla dal boccale e metterla a riposare nel frigo per circa 30 minuti, avvolta nella pellicola per alimenti

2. Stendere la frolla in uno stampo rotondo da 28 cm e bucherellare la superficie con una forchetta.

3. Ricoprire lo stampo con carta da forno e versare dei legumi secchi (ceci o fagioli) sopra la stessa per la cottura cosiddetta "alla cieca" che viene utilizzata per preparare basi perfette di crostate o torte salate, che poi potete farcire con un ripieno che non prevede cottura, o pochi minuti, come ad esempio confetture e creme pasticcere.

4. Infornare a 180° per circa 15-20 minuti. Passato questo tempo togliere i fagioli e la carta forno e far cuocere la base della crostata altri 5-10 minuti.

5. Preparare la crema bimby

  • mettere nel boccale la buccia di limone e lo zucchero, polverizzare: 20 sec. vel.7
  • aggiungere il latte, le uova, la farina, cuocere: 7 min. 90° vel. 4

6. Versare la crema nella base della crostata e infornare di nuovo per altri 10 minuti circa. Controllare che la crema non diventi scura e si bruci. 

7. Dopo averla fatta raffreddare guarnire la crostata con la frutta fresca

Enea ha apprezzato molto! :)







Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget
 
© 2012. Design by Main-Blogger - Blogger Template and Blogging Stuff
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...